Chi siamo

Mi sono laureato come perito edile, sapendo che la mia vita avrebbe sempre ruotato intorno al settore immobiliare. Man mano che crescevo, le mie capacità imprenditoriali si affinavano, e mi rendevo conto che preferivo vendere immobili piuttosto che costruirli e/o ristrutturarli.

Nel 2010 mi sono trasferito a Tenerife con la mia famiglia per iniziare a investire nel settore immobiliare. Con il tempo sono diventato un esperto nell’acquisizione di immobili attraverso diversi canali, come aste giudiziarie, banche o privati; il tutto con l’obiettivo di poterli ristrutturare e rivendere.

All’epoca, i due proprietari dell’agenzia immobiliare dove lavoravo decisero di separarsi. Ho preso la decisione di unirmi a uno di loro, che aveva comprato i diritti di un franchising immobiliare molto famoso. La mia gratitudine verso questa persona è grande, ma mi sono presto reso conto che, a causa della mia ambizione e del desiderio di migliorarmi giorno per giorno, dovevo andare per la mia strada.

Mi sentivo pronto ad aprire la mia prima agenzia immobiliare. Quando ho iniziato questa nuova impresa, ho dovuto assumere il ruolo sia di agente immobiliare che di mediatore. Ho potuto vedere questo come un punto chiave per la crescita della mia attività, ho capito che sostenere, formare e far crescere gli agenti immobiliari era ancora più gratificante che aiutare un cliente a fare un acquisto.

In questa nuova impresa, ero abbastanza sicuro che non avrei mai fatto l’errore del mio ex capo. Nella mia agenzia, gli agenti potevano crescere fino a dove loro stessi potevano arrivare in termini di aspettative.

All’epoca ho dovuto affrontare una realtà oggettiva: il mercato immobiliare di Tenerife è una “giungla”, come dice il personale di servizio. Ci sono poche regole, mandati verbali, commissioni variabili, nessuna formazione adeguata dei professionisti, ecc. Non sono una persona conformista, non sono mai stato capace di attenermi alla frase “è così per tutti”… se qualcosa non funziona bene devi trovare un modo per cambiarla. Questo è il mio credo!

Poi ho capito che il mio grande obiettivo era quello di poter aiutare le persone a diventare professionisti del settore immobiliare e a professionalizzare l’industria. Ho capito che per realizzare il mio sogno immobiliare avevo bisogno di avere un grande partner al mio fianco e, dopo innumerevoli ricerche, ho scelto di acquistare il franchising Re/Max.

Negli ultimi cinque anni, la nostra agenzia ha continuato a crescere in ogni modo. Abbiamo raggiunto traguardi inimmaginabili. Ci siamo posizionati tra le agenzie con il maggior fatturato di tutta l’isola di Tenerife e non solo.

Abbiamo aiutato centinaia di persone a commercializzare le loro proprietà in modo sicuro e con procedure chiare e professionali. Uno dei nostri più grandi successi è quello di poter gestire in esclusiva le proprietà dei nostri clienti, dimostrando loro che le proprietà si vendono più velocemente e ad un prezzo più alto grazie alla fornitura di un servizio di qualità e all’attenzione personale.

E infine, ma non meno importante, abbiamo formato e fatto crescere decine di professionisti come agenti immobiliari, potendo contare oggi con gli agenti più produttivi di Tenerife.

Per il mio modo di essere, posso garantire che il progetto Golden Mile è in continua evoluzione, vogliamo migliorare ciò che è già stato fatto. Siamo impegnati a trovare, e se non ci sono inventari, le migliori soluzioni e strategie per i nostri agenti immobiliari, facendo in modo che possano offrire ai loro clienti la migliore esperienza immobiliare che ci possa essere.

Trova la tua proprietà


Cercare


Blog
Il nostro ultimo post

La Banca di Spagna si concentra sul settore immobiliare
  21/05/2022