Nessun commento

Mercato immobiliare a Tenerife: affittano un divano a 250 euro

Mercado inmobiliario

La carenza di nuove case nelle Isole Canarie sta causando un aumento dei prezzi che le persone non possono permettersi di coprire un bisogno fondamentale di sopravvivenza come stare sotto un tetto e vivere in modo dignitoso.

Questa situazione sta causando nuovi casi che superano la fantascienza. L’ultimo è un annuncio per l’affitto di un divano in una casa a La Caleta, Adeje, Tenerife. Non si tratta nemmeno di affittare una stanza, ma di un divano nello spazio comunitario di una casa.

“Abbiamo affittato il nostro divano per ammortizzare il prezzo di affitto. La casa si trova a La Caleta di fronte al mare. Luce, acqua e Wi-Fi inclusi. Gli inquilini sono un ragazzo e una ragazza che non sono quasi mai in casa. È richiesta una pulizia estrema “, pubblica l’annuncio.

“Cerchiamo principalmente una DONNA, sempre per un fattore di pulizia”, ​​aggiunge. Un cittadino di nazionalità italiana ha pubblicato l’annuncio dove ha indicato che l’ingresso sarebbe stato immediato dal 6 agosto. Questo messaggio non è passato inosservato. Dall’Associazione degli Esperti Immobiliari delle Isole Canarie (APEI) hanno denunciato questo tipo di pubblicità.

“Noleggio un divano da condividere con altre persone? Stiamo andando in un momento in cui tutto va bene”, denuncia Isidro Martín, portavoce dell’APEI. “Stiamo parlando di persone che stanno cercando di sfruttare la situazione per ottenere entrate che non dichiareranno mai”, aggiunge. “Questo non può essere permesso, questo dovrebbe essere penalizzato. Non puoi fare questo tipo di pubblicità su questo tipo di portale. Sono rimasto sbalordito”, aggiunge.

È interessante notare che questo annuncio arriva il giorno dopo l’approvazione dei titoli di locazione per l’emancipazione dei giovani e con dati preoccupanti sulla povertà nelle isole. Nelle Isole Canarie non è stata costruita una sola abitazione sociale da quasi vent’anni.

Fonte: El Día