Forte crescita economica in avanti nel settore immobiliare


Secondo i dati forniti da AENA, la compagnia spagnola che gestisce gli aeroporti di interesse generale in Spagna, nel mese di marzo 2022 si è registrato un arrivo di aerei alle Isole Canarie molto più alto rispetto a quanto registrato nel 2019.

Questo nuovo ingresso di persone ha indubbiamente avuto un effetto positivo sull'economia globale delle Isole Canarie. Inoltre, non è un caso che nei mesi successivi si sia registrata una crescita significativa del settore immobiliare.

Da ottobre dello scorso anno c'è stato un aumento del numero di prenotazioni di appartamenti, che è chiaramente correlato all'aumento del numero di turisti che arrivano sull'isola. In questi mesi abbiamo visto anche aprire molte attività a vocazione turistica, oltre che commerciale.

Sappiamo che la pandemia ci ha lasciato una crisi sanitaria, ma non una crisi economica. Il turismo che entra oggi nell'isola è ad alto potere d'acquisto. Durante la pandemia, queste persone che oggi arrivano alle Isole Canarie hanno potuto aumentare la loro capacità di risparmio e ora vengono sull'isola per investire parte di quei soldi.

Aumento nella vendita di immobili di livello medio-alto

Questo aumento delle vendite dimostra che il turismo che sta entrando oggi nell'isola ha un potere d'acquisto elevato. E Tenerife sta lavorando per sfruttare questo boom. Secondo quanto riportato da AENA, nel mese di giugno verrà stabilito un collegamento aereo diretto tra New York e l'isola, con l'idea di convocare e attirare un pubblico ad alto potere d'acquisto.

Sia nel Regno Unito che a New York, la media per acquistare una casa è molto più alta della media esistente a Tenerife. I soldi che qualcuno può investire in uno di questi posti per comprare un piccolo immobile, qui potrebbe comprare un immobile più grande, diciamo una villa.

Senza dubbio, questa new entry rappresenterà un buon impulso per l'economia, e chiaramente questo si rifletterà nel settore immobiliare.